Rod tu Chelifornia!


Che mi porto da leggere? by Teo
dicembre 23, 2006, 10:38 am
Filed under: Rodtu...

Ok… ogni buon viaggio deve essere accompagnato da ottime letture… ho già in mente qualche cosa ma ho bisogno di qualche consiglio.

Mi ricordo che nel viaggio in Irlanda lessi La versione di Barney e Ti prendo e ti porto via. E furono perfetti.

Fate conto che in Ammerica ci starò circa un mese.

Quindi TU, mio caro lettore, puoi suggerirmi quali letture portarmi dietro. E già se ci sei se poi me lo presti mi fai anche un favore…


12 commenti so far
Lascia un commento

Lo hobbit. Se ti serve te lo presto 🙂

Commento di fra

Leggiti Tai-Pan di James Clavell…o meglio ancora se riesci sparati tutta la trilogia: Tai-Pan, Shogun e Gai-Jin. Secondo me sarebbero perfetti.

Commento di Betty

Allora:

Fango, Ammaniti
Alta fedeltà, Hornby
I suoni del mondo, Schneider
La famiglia Winshaw, Coe

Bella!!!

Commento di Giotanni

Per adesso i papabili sono:

Fango, Ammaniti
Alta fedeltà, Hornby (che il buon giovi mi presterà)

Se me lo presta Betty Tai-Pan

Herman Hesse, Siddartha

L’ultimo l’ho già letto ma me lo rileggerò. Anzi lancio una lettura collettiva del Siddartha che ho letto troppo in gioventù e che ora potrei capire molto meglio.

altre proposte?

(a naturalmente con me ci sarà l’inseparabile Mamma Rutarda che mi guiderà per le strade della grande mela)

Commento di Teo

“Timbuctu” di Paul Auster. E’ lo sceneggiatore di “Smoke” e “Blue in the face”. E’ un bel libro in cui il narratore e’ il cane di un “homeless”.

“Le citta’ Invisibili” di Italo Calvino. Un must per chi sta viaggiando da una citta’ all’altra.

Buon viaggio e buona lettura.

P

Commento di Paul

Te lo presto basta che lo conservi con cura perchè ci sono affezionata.
…io anziché Siddartha leggerei Narciso e Boccadoro

Commento di Betty

lo so… narciso e boccadoro… però però però… sono anni che mi struggo su un particolare di Siddartha… quindi ne approfitto…

😀

Commento di Teo

Consiglierei di comprare negli USA e di leggere in lingua originale Jameson, Jenna – “How to make love like a pornstar”; in alternativa ti posso prestare di Briner, Bob “Gesù come manager”.

Commento di squizzi

le citta’ invisibbili e’ bellissimo! e non stare a comprarlo che ce l’ho qua sul comodaino.

non l’ho mai letto per intero ma le atmosfere del milione sono fantastiche (certo niente a che vedere con L.A.)

Commento di puli

Direi che un notevole e accurato saggio di sport come “L’ultimo baluardo” di Simone Bertelegni può farti solo bene.

Commento di Pollo

Tipo questo?

sicuramente un libro che tutti dovrebbero avere a casa…

Commento di Teo

Direi qualcosa di Pamuk, per fare contrasto: propongo “Il mio nome è Rosso”.
Oppure un classico: sarò banale, ma che ne dici de “Il Circolo Pickwik?”

Commento di mighè




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: